Le moderne tecniche di pesca con la...

Terminali ninfa a filo

Le moderne tecniche di pesca con la ninfa (ninfa a filo), con il terminale lungo e lunghissimo sono da poco sulla bocca di tutti.

Garisti Europei come Sandro Soldarini (Italia), Fratna Hanak (Repubblica Ceca), Thibaut Guilpain (Francia) ed altri ancora hanno usato la loro pluriennale esperienza nelle competizioni, per divulgare rivoluzionare tecniche di pesca e l'attrezzatura dedicata tra i pescatori a mosca "normali".

Queste tecniche moderne possono essere riassunte con il termine "European Nymphing" (pesca a filo): Oltre alle canne molto lunghe e sensibili, la caratteristica principale di queste tecniche sono i lunghi terminali con un aiuto visivo (indicator) di filo, a spirale o a forma di goccia.

Questi indicatori non hanno niente in comune con i classici indicatori di abboccata (strike indicator). Perlopiù questi aiuti visivi ci permettono di "seguire" la via subacquea della ninfa ovvero di poterne intuire la posizione.

Esistono molti diversi tipi di terminali per l'European Nymphing, i quali sono stati concepiti per determinati usi specifici. Le cose in comune di questi terminali sono la buona visibilità nonché una lunghezza di circa 10 metri.