Code di topo da Euronymph

Code di topo ultraleggere da 0.55mm, perfettamente calibrate per la pesca ad Euronymph

Le code di topo da Euronymph sono veramente molto leggere e anche se logicamente pesano più del filo è possibile sollevarle dall’acqua molto bene durante la deriva delle ninfe. Con le code di topo ultraleggere da 0.55mm, oltre a pescare efficacemente ad Euronymph, potrai anche lanciare discretamente lontano mosche molto leggere come ad esempio secche e sommerse. Ovviamente non è adatta a questo genere di pesca ma ti permette di essere comunque discretamente efficace nel momento in cui dovessi trovarti di fronte a delle bollate improvvise. Le code di topo da Euronymph sono generalmente accessoriate con un segnalatore incorporato e questo rende la realizzazione della montatura molto più semplice e veloce.

4 da 4 Prodotti visualizzati

CODE DI TOPO DA EURONYMPH

IL MASSIMO DELLA VERSATILITÁ

Concettualmente, la pesca ad Euronymph basa la sua forza nella leggerezza del filo, che consente di tenere tutta la montatura fuori dall’acqua immergendo solo la parte di finale strettamente necessaria per l’azione di pesca. Come visto più volte, questo evita che parti di montatura non necessarie all’azione di pesca si posino in acqua diventando preda di correnti secondarie che porterebbero portare fuori pesca le ninfe.

Detto questo, nelle gare di pesca non è consentito utilizzare solo il filo e per aggirare il regolamento sono state inventate queste code di topo ultrasottili dal diametro di 0.55 mm. Per quanto possano essere sottili pesano comunque più del filo e un giudizio affrettato potrebbe portare a pensare che non siano del tutto congeniali alla pesca ad Euronymph, ma non è proprio così.

Se è innegabile che la leggerezza superiore del filo ti renda nettamente più efficace in determinate situazioni di pesca, la coda di topo ultraleggera ti offre dei vantaggi che il filo non ti potrà mai dare. Prima di vederli uno ad uno, bisogna precisare che queste code di topo speciali sono veramente molto leggere e sulle brevi distanze la differenza con il filo è veramente minima se non nulla.

Innanzitutto, le code di topo da Euronymph hanno un certo peso, anche se minimo, e ciò ti consente di non dover delegare al solo peso delle ninfe il compito di caricare la canna. Ciò ti permette di utilizzare ninfe estremamente leggere e di lanciarle a distanze importanti. In casi estremi potresti anche legare delle mosche secche, per riuscire a sfruttare al meglio un’improvvisa schiusa che ha messo in attività superficiale i pesci. Ben inteso, le code da 0.55 mm non nascono per questo scopo ma ti consentono comunque una discreta efficacia occasionale anche per la pesca a mosca secca, cosa che con il filo sarebbe praticamente impossibile.

Il peso maggiore rispetto al filo ti dà anche un pizzico di precisione in più in caso di vento. Ovviamente pescare ad Euronymph in situazioni di vento forte è quasi impossibile ma con vento moderato potrai effettuare dei lanci sicuramente più precisi, soprattutto se devi posizionare le tue ninfe in spazi ristretti.

Gli ultimi 2 vantaggi della coda di topo da Euronymph rispetto al filo sono di minore importanza ma comunque da non sottovalutare. Innanzitutto, la coda ha un effetto memoria inferiore rispetto al filo e si stenderà sempre perfettamente anche a basse temperature senza la necessita di doverla stendere con uno stendifinali. Infine, in caso di pioggia, la coda a differenza del filo non si attaccherà al carbonio della canna, scorrendo tra gli anelli sempre in maniera fluida.

LA NOSTRA GUIDA DI PESCA PER L’EURONYMPHING

Nonostante sia relativamente semplice iniziare a pescare ad Euronymph, molti non sanno come muovere i primi passi tra tecnica ed attrezzatura. Per questo motivo abbiamo realizzato una GUIDA INTRODUTTIVA ALL’EURONYMPH in cui affronteremo nel dettaglio tutti gli argomenti principali, come ad esempio:

  • Come nasce la tecnica dell’Euronymph
  • Quali sono i suoi punti di forza rispetto alle altre tecniche di pesca
  • Quali attrezzature specifiche comprare
  • Quali sono le montature più utilizzate
  • Come effettuare un lancio ed una deriva efficace